Il pescatore messicano e il banchiere americano

di adf


Probabilmente la conoscete già. Quando l’ho letta anche io ho pensato di averla già vista da qualche parte, probabilmente riassunta a mo’ di citazione. Però è una storiella carina e che fa star bene. L’originale (o meglio il blog da cui l’ho presa) è qui.

pescatoreIl banchiere americano era sul molo di un piccolo villaggio costiero messicano, dove era legata una piccola barca con a bordo un solo pescatore. Dentro la piccola barca c’erano diversi tonni ‘pinnagialla’ belli grandi. L’americano si complimentò con il messicano per la qualità dei suoi pesci, e gli chiese quanto tempo gli ci era voluto per pescarli. Il messicano rispose: “Poco”. L’americano allora chiese: “Perché non sei rimasto fuori più a lungo per prendere più pesce?”.

Il messicano rispose: “Con questi ho più di quanto mi serve per soddisfare le necessità della mia famiglia”. L’americano allora chiese: “Ma cosa fai nel tempo che ti rimane?”, e il messicano rispose: “Dormo fino a tardi, gioco con i miei figli, mi riposo con mia moglie Maria, passeggio ogni sera per il villaggio, dove bevo vino e suono la chitarra coi miei amici, ho una vita piena di occupazioni“.

L’americano sorrise divertito: “Io ho un Harvard MBA (Master of Business Administration – ndr), e posso aiutarti. Tu dovresti passare più tempo fuori a pescare. E con i proventi, comprare una barca più grande. Con i guadagni della barca più grande puoi comprare diverse barche. Potresti arrivare ad avere una flotta di barche da pesca. Invece di vendere il tuo pescato ad un intermediario, potresti vendere direttamente al distributore; ed eventualmente aprire un tuo stabilimento per la conservazione. Potresti controllare il prodotto, la lavorazione e la distribuzione. Avresti bisogno di lasciare questo piccolo villaggio di pescatori e spostarti a Città del Messico, poi a Los Angeles ed eventualmente a New York, da dove potresti guidare la tua azienda in continua espansione”.

Il pescatore messicano chiese: “Ma quanto tempo ci vorrà per tutto questo?”. Al che l’americano rispose: “Fra i 15 e i 20 anni.

“E poi, cosa succederebbe?”, chiese ancora il messicano.

L’americano rise e disse che quella era la parte migliore. “Quando arriverà il momento giusto, annuncerai un’IPO (offerta pubblica di acquisto – ndr), venderai le azioni della tua compagnia e diventerai ricco, farai milioni”. “Milioni?… E poi?”.

E l’americano disse: “Poi ti ritirerai. Ti sposterai in un piccolo villaggio di pescatori sulla costa dove potrai dormire fino a tardi, pescare un po’, giocare coi tuoi ragazzi, riposarti con tua moglie, la sera passeggiare per il villaggio dove potresti bere vino e suonare la chitarra coi tuoi amici.”

Annunci