To declutter list

di adf


Per evitare momenti di impasse nel mio programma di decluttering, come è successo domenica scorsa (vedi ultimo post), ho deciso di procedere diversamente da come avevo programmato. Non ripulirò un ambiente alla volta, come pensavo di fare. Avevo deciso così durante le vacanze di Natale, quando ho passato molto tempo in casa e dunque mi sembrava di avere a disposizione ore e ore di tempo libero. Ora sono costretto ad adattarmi ai ritagli di tempo che mi rimangono durante la settimana e dunque ho bisogno di analizzare meglio la situazione, e di suddividere in maniera più minuziosa gli ambienti da declutterare. Il mio obiettivo dunque non è più la singola stanza di casa, ma il singolo mobile della stanza o la singola mensola del bagno. Ho compilato una lista che pubblico qui di seguito. Gli asterischi indicano l’impegno (in termini di tempo) che prevedo mi prenderà il portare a compimento ogni intervento. In questo modo, a seconda del tempo che ho a disposizione ogni giorno, posso decidere dove intervenire per ottenere un risultato ottimale. In alcuni casi, come i dischi in vinile, i cd, i dvd o i libri, c’è un’incognita che riguarda la necessità di trovare un posto che acquisti l’usato. Faticherei ad accettare di dovermene disfare gratis.

SALA

Cassetti mobile *

Sportelli mobile *

Mensole **

Scrivania *

Mobile tv *

Libreria **

Libri (libreria e mobile) ****

Cd ****

Vetrina *

 

CUCINA

Mensole *

Sportelli ***

Ripiani *

 

CAMERETTA

Vetrinetta **

Condizionatore **

Dischi vinile ****

Cd ****

DVD ****

Cassetti ***

Documenti ***

Varie in alto ***

Videocassette **

Vetrine *

 

BAGNO PICCOLO

Soppalco ***

Mobile bianco **

Toletta **

 

CAMERA DA LETTO

Scatola in alto *

 

CAMERA LUCA

Scatole giochi **

Mensole **

Cassetto scrivania **

Armadio **

Scatole sopra armadio ***

Mobile ferro *

 

BAGNO GRANDE

Ripiano lavabo *

Cesto lavabo *

 

VARIE

Mobile ingresso **

Soppalco corridoio ****

 

N.B.: la lista è lunga, ma non mi scoraggio. Il numero di asterischi alla voce Cameretta, invece, un po’ mi preoccupa.

Annunci